Si tratta di impianti per il sollevamento di grandi portate d'acqua 
           a dislivelli medio-bassi principalmente nel campo della bonifica del
           territorio.
           Vengono utilizzate allo scopo le pompe MISA della serie EP aventi
           portate da 200 l/s a 7000 l/s.
           Le pompe possono essere fornite nella esecuzione a pale fisse o a
           pale a passo variabile (sia a macchina ferma, sia con macchina in
           funzione mediante operatore manuale o elettrico e regolazione
           automatica della portata).



Descriviamo, solo a titolo d'esempio, certamente non esaustivo, due nostre significative e prestigiose realizzazioni :

Committente :      Consorzio Bonifica Sinistra Medio Brenta - Mirano VE
Impianto :              Dogaletto di Mira
Fornitura di :         N.6 elettropompe idrovore (n.4 da 4 m3/s, potenza pari a 250 kW e n.2 da 2 m3/s,
                               potenza pari a 150 kW a portata variabile regolata automaticamente in funzione
                               del livello del bacino di arrivo)
Portata totale :      20 m3/s
Prevalenza :          3,7 m
Tubazioni
allo scarico :         Ø 1,4 m
Cabina di
trasformazione :  Quadri blindati isolati in SF6 con interruttori sottovuoto, Pn = 2 MVA
Gr. Elettrogeno :  A inserimento automatico, Pn = 1 MVA




           ..\images\bonifica02.jpg                                
                      ..\images\bonifica03.jpg



..\images\bonifica04.jpg




Committente :      Consorzio Bonifica Renana - Bologna
Impianto :              Correcchio (Imola)
Fornitura di :         N.2 elettropompe idrovore da 6 m3/s, potenza pari a 380 kW
Portata totale :     12 m3/s
Prevalenza :         4,3 m
Tubazioni
allo scarico :         Ø 1,6 m con valvole a clapet
Cabina di
trasformazione :   Pn = 1 MVA




           ..\images\bonifica05.jpg                                
                      ..\images\bonifica06.jpg



..\images\bonifica07.jpg




Ricordiamo inoltre :

–  Impianto idrovoro di "Bresparola" per il Consorzio Bonifica Padana Polesana (Ro) con sei
    elettropompe per una portata totale di 30 m3/s alla prevalenza di 3,7 m, potenza motori pari
    a 250 kW.

–  Impianto idrovoro di "Campotto" per il Consorzio della Bonifica Renana (Bo) con quattro
    elettropompe per una portata totale di 18 m3/s alla prevalenza di 5,6 m, potenza motori pari
    a 400 kW.

–  Impianto idrovoro di "Lova" per il Consorzio Bonifica Bacchiglione Brenta (Pd) con quattro
    elettropompe per una portata totale di 16 m3/s alla prevalenza di 3,2 m, potenza motori pari
    a 200 kW.

–  Impianto idrovoro di "Martinella" per il Consorzio della Bonifica del Secondo Circondario del
    Polesine di Ferrara con tre elettropompe per una portata totale di 15 m3/s alla prevalenza di
    1,85 m, potenza motori pari a 160 kW.


E moltissime altre realizzazioni.