Company Logo
Menu
Utente
Language
Search
Search

Centralina idroelettrica torrino Marascione

Progetto Tronco di Acerenza, distribuzione III° lotto per l’irrigazione di circa 5000 ha nei territori dei Comuni di Banzi, Genzano, Palazzo S.G. ed Irsina

Centralina idroelettrica torrino Marascione

Committente: 

Commissario Straordinario per la realizzazione dello Schema Idrico Basento-Bradano 

Luogo: 

Genzano di Lucania (PZ)

Anno: 

2018

Descrizione impianto:

- n. 1 turbina francis da 1300 l/s - 28 m - 360 kW
- n. 1 valvola a farfalla di macchina DN 700 PN 10
- n. 2 valvole a fuso “Larner Johnson” DN 1000 PN 10
- n. 1 centralina oleodinamica di comando
- n. 1 quadro elettrico BT di comando 

Completano il progetto gli impianti di pompaggio 900 l/s e 1600 l/s.

Caratteristiche nominali

Portata totale impianto: 1300 l/s
Salto utile: 28 m
Potenza totale installata: 360 kW

Peculiarità dell'impianto

La centralina idroelettrica si colloca nell'ambito degli interventi previsti nel progetto di completamento della linea di adduzione della risorsa idrica proveniente dagli invasi di Genzano e di Acerenza e dalla traversa di Trevigno, incluso un primo stralcio di distribuzione irrigua nel distretto B nel territorio del Consorzio di Bonifica Vulture-Alto Bradano. 
Il progetto prevede la realizzazione di: 
- un partitore con annesso torrino piezometrico presso l’invaso di Genzano; 
- una galleria idraulica in pressione del diametro di 3.200 mm lunga circa 4 km con portata massima di 10,8 mc/sec, che rappresenta l'opera di maggior rilievo; 
- una vasca di disconnessione idraulica, allo sbocco della galleria, con annesso torrino piezometrico;
- una casa di guardia; 
- condotte di adduzione alle 3 vasche di compenso del volume complessivo di 104.000 mc a presidio dei settori B1, B2-B3, B4 del comprensorio irriguo da servire; 
- reti di distribuzione irrigua su un’area complessiva di 4.584 ha; 
- sistema di telecontrollo.

Immagini